Il cornoletame

Il cornoletame

 Zampe di gallo e piedi di papapighestro  

No, in realtà Filippo spruzza il cornoletame per favorire l’umificazione della sostanza organica (il compost) nei tunnel dopo averlo dinamizzato. La dinamizzazione è quell’operazione che consiste nel girare e rigirare il preparato e spezzare il vortice più volte invertendo il senso di mescolamento in “un ciclico susseguirsi di ordine costruttivo e caos distruttivo” che rafforza l’azione positiva del preparato sulla vita del terreno.
Insomma, ci prepariamo alle nuove colture…

Lo spandicompost in serra e tunnel

Lo spandicompost in serra e tunnel

In serra e tunnel sono state estirpate a mano le piante a fine ciclo e ora sono iniziate le operazioni per preparare il terreno per le prossime colture: dopo vangatura e trinciatura dei residui, Alessio è passato con lo spandicompost.

Radicchio lungo precoce

Radicchio lungo precoce

Uno dei nostri prodotti storici è il radicchio lungo precoce: qui nelle foto potete seguirne il percorso dal campo alla cassa.
Una volta lavorato viene suddiviso in radicchio di primo e di secondo calibro. La differenza è principalmente estetica: la prima scelta presenta un radicchio compatto e di dimensioni standard, mentre la seconda è composta da radicchi poco compatti o di piccole dimensioni o ancora di una colorazione non omogenea. Le qualità organolettiche, però, sono sempre le stesse. E il piacere di mangiarlo tagliato sottile in una bella insalata anche!

Seminare il futuro: tempo di ringraziamenti

Seminare il futuro: tempo di ringraziamenti

Cara seminatrice/Caro seminatore,
ti ringraziamo io e tutti i collaboratori della San Michele coi quali hai potuto per un giorno vivere le emozioni di camminare all’interno di un’azienda biodinamica, respirarne l’atmosfera e partecipare a questa semina simbolica: un piccolo gesto che ci riporta alla coscienza la necessità di fare qualcosa di alternativo a questa società che si basa sull’egoismo e che ci ha unito, a sua volta, in un gesto di amore per la terra e per l’uomo.
Grazie per la tua partecipazione,
Un grazie particolare anche a tutti coloro che, adottando un albero, hanno contribuito a migliorare la biodiversità di questa nostra azienda,
Anito Bonadio,
per tutti i lavoratori della San Michele
Brutte (?) ma buone

Brutte (?) ma buone

A volte si può scambiare un difetto estetico per una malattia o chissà che altro, come nel caso di queste patate con la buccia raggrinzita. In realtà sono intaccate dalla suberosi poligonale della patata dovuta all’eccesso di caldo durante l’estate, ma questa non incide assolutamente sulla qualità della patata.

La raccolta delle pere

La raccolta delle pere

A Spresiano è in corso la raccolta delle pere. Abbiamo alberi di tre varietà: conference, abate e williams (questi ultimi sono pochi esemplari che svolgono la funzione di impollinatori per l’abate).
Per ora abbiamo terminato la raccolta delle conference (prime due foto) e iniziato le abate (terza foto).