Chi ha paura della terra?

Chi ha paura della terra?

Paura della terra!

A volte i nostri prodotti hanno della terra sulla parte esterna e alcuni ne rimangono delusi e sconcertati. Ma il prodotto coltivato in campo non può essere perfettamente pulito sempre.
Non ritraiamo, quindi, la mano! E’ la terra che l’ha nutrito e cullato: la terra è sporca?
Per noi no.

La terra è un organismo vivente sacro (nel senso più ampio di questo termine).
Non usiamo materiale plastico per la pacciamatura, per questo è più difficile raccogliere un prodotto pulito.
I nostri prodotti vengono controllati, mondati e lavati dopo la raccolta, ma può succedere che la terra sia troppo aderente al prodotto e che non convenga toglierla subito completamente per non danneggiarlo prima del suo viaggio fino alle vostre tavole.

Un assaggio del nostro mondo!

Un assaggio del nostro mondo!

Un assaggio del nostro mondo!
 
 
I nostri prodotti sono la sintesi dei nostri ideali e ci proiettano nel futuro di una pratica diversa di agricoltura, di economia, di vita. Domenica 20 maggio con “Insieme in campagna” abbiamo provato a fare entrare nel nostro mondo voi, negozianti e clienti, che siete venuti a trovarci: speriamo di aver aperto uno spiraglio in cui si sia potuto fugacemente toccare con mano il nostro lavoro e ciò che lo anima. Per noi è stata una bella giornata di condivisione: chissà che sia stato altrettanto per voi visitatori! Grazie del sostegno e a presto!
Piove porro qui a Cortellazzo

Piove porro qui a Cortellazzo

Piovono porri qui a Cortellazzo!
No, in realtà questa terra ha una resa magnifica quest’anno e i porri sono cresciuti in modo incredibile: quasi nessuna fallanza e grandezze inaspettate.
Tutto molto bello ma ci ha portato ad un bivio: risparmiare tempo e denaro e trinciare questi frutti della terra e del nostro impegno (un esubero per le severe leggi del mercato – della domanda e dell’offerta) o raccoglierli – impiegando ancora tempo e denaro- e accordarci con i nostri clienti (EcorNaturaSì) per farne un dono nei negozi?
Abbiamo scelto la seconda via: un sacrificio per le tasche di tutti coloro i quali sono impegnati nella filiera di EcorNaturaSì che vogliamo condividere insieme, perdendoci sì, economicamente, ma con un atto simbolico forte: il cibo non si butta. E’, inoltre, un ringraziamento a chi sceglie di acquistare i nostri prodotti: scegliete un’azienda che lavora con grande impegno e sacrificio nel rispetto dei lavoratori, dell’ambiente, dando tramite i preparati biodinamici il meglio delle energie vitali ai propri prodotti e con progetti per vivificare la flora e la fauna locali.
Grazie, questo porro è per voi!

Incontriamoci in campagna!

Incontriamoci in campagna!

Domenica 20 maggio vi aspettiamo a Incontriamoci in campagna! Tra le aziende coinvolte ci siamo anche noi: potete iscrivervi nel negozio NaturaSì più vicino a voi https://www.naturasi.it/progetti-speciali/insiemeincampagna

Ci saranno giochi per i bambini, banchetti espositivi e le visite guidate per conoscere la nostra azienda attraverso dei percorsi tematici: biodiversità, stalla e caseificio e orticoltura.
Solo su prenotazione!